Home

» 

News

 » 

Riorganizzazione Frequenze nell'Etere Pugliese

01/11/2016

Riorganizzazione Frequenze nell'Etere Pugliese

Nel mese di Novembre importanti novità

Partiamo dal 2012, anno in cui le emittenti locali pugliesi attraverso lo switch-off passano dalle frequenze analogiche a quelle digitali, durante questi 4 anni tanti sono stati i cambiamenti nell'etere pugliese, emittenti che hanno allargato il loro bacino d'utenza in tutta la regione, altre che sono purtroppo fallite causa eccessivi costi di trasmissione.
Nel prossimo mese l'etere locale si appresta ad un "secondo switch-off", se così lo si vuol definire, perché dal 2014 il il Ministero (MISE) ha invitato lo spegnimento delle frequenze 
che interferiscono con i paesi adriatici tra cui la Croazia e Slovenia.
La Puglia è la regione con il maggior numero di frequenze prossime allo spegnimento:
UHF 21 - DELTA TV
UHF 22 - TELEBARI/TELEFOGGIA/TELERAMA/TELETRULLO/CANALE2;
UHF 23 . TELEPUGLIA ITALIA/TELERADIOERRE;
UHF 28 - CANALE7/CONSORZIO MTN;
UHF 31 - TELE A/CANALE21 (NAPOLI);
UHF 33 - TELENORBA 3;
UHF 34 - RADIONORBA TV
UHF 41 - TBM
UHF 45 - ANTENNA SUD/TELEBLU/TELEONDA/CANALE85/TRMh24

UHF 51 - TELEREGIONE 
UHF 53 - TELEDEHON
UHF 59 - TELENORBA 2

Successivamente 6 frequenze sono state riassegnate ai diversi operatori
(27, 29, 35, 39, 43, 46) e 12 le frequenze che saranno spente  definitivamente (21, 22, 23, 28, 31, 33, 34, 41, 45, 51, 53, 59).
Nell'Ottobre 2014 le emittenti locali pugliesi hanno effettutato diversi dibattiti televisivi, contrastando questa inaspettata notizia del Ministero, procurando la chiusura definitiva di alcune di esse.
A due anni dal dibattito, ci si appresta a sistemare questo problema nell'etere nel mese di Novembre,
il MISE ha pubblicato la determina ( http://www.sviluppoeconomico.gov.it/i...) e il Masterplan circa lo spegnimento e spostamento delle frequenze (http://www.otgtv.it/TRANSFER/Puglia20...), ed assegnate le frequenze aggiuntive ai vari operatori televisivi, in Puglia le seguenti frequenze:

UHF 24 assegnata a DeltaTv;
UHF 58 assegnata a Telenorba;
UHF 60 assegnata a Teledehon (quest'ultima è stata attivata dal 29 Ottobre 2016);

La nuova organizzazione delle frequenze sarà la seguente:
UHF 24 DELTA TV 
UHF 27 TELENORBA 1
UHF 29 7 GOLD PUGLIA
UHF 35 TELEPUGLIA ITALIA/TELERADIOERRE
UHF 39 ANTENNA SUD/TELEBLU/TELEONDA/CANALE85/TRMh24
UHF 43 TELEBARI/TELEFOGGIA/TELERAMA/TELETRULLO/CANALE2
UHF 46 TELENORBA 2 (Probabilmente sarà ceduta a CANALE ITALIA)
UHF 58 TELENORBA 3
UHF 60 TELEDEHON

Molte emittenti restanti senza alcuna frequenza saranno costrette a farsi ospitare nelle restanti frequenze accordandosi tra di loro.
Gli spegnimenti e spostamenti delle frequenze avverranno secondo il seguente calendario:
04 NOVEMBRE - PROVINCE DI FOGGIA;
07 NOVEMBRE - PROVINCE DELLA BAT;
08 NOVEMBRE - PROVINCE DI BARI;
09 NOVEMBRE - PROVINCE DI TARANTO-LECCE-BRINDISI;
Già da qualche giorno alcune emittenti stanno inviando scritte in sovrimpressione o video per invitare a reinstallare la lista dei canali, non appena i canali locali risultasseeo priva di segnale.
INVITIAMO TUTTI I LETTORI AD EFFETTUARE NEI DIVERSI GIORNI CITATI UNA RISINTONIZZAZIONE DEL PROPRIO DECODER O TELEVISORE PER POTER RICEVERE LE NUOVE FREQUENZE A SEGUITO DEI DIVERSI SPOSTAMENTI DELLE VARIE EMITTENTI LOCALI, SE I PROBLEMI PERSISTERANNO NEL NON RICEVERE LE FREQUENZE POTETE CHIAMARE GLI ANTENNISTI A POTER SISTEMARE ED ORIENTARE AL MEGLIO IL PROPRIO IMPIANTO.
PER QUALUNQUE EVENIENZA E' ATTIVO ANCHE UN NUMERO VERDE:
800 016 166

Author: Antonio P.
Tags: digitale terrestre  frequenze  tv locali  
      
Lascia un commento ;-)


 
AIUTACI A MIGLIORARE IL PORTALE.
CONTRIBUISCI ANCHE TU CON UNA DONAZIONE.